ORIGINI DELLA BANDA

 

Corre l?anno 1907 e l?arsura di quell?estate unita all?intensa fragranza dell?incenso dispensato ai quattro angoli della sacrestia ha fatto perdere la testa all?arciprete Don Pietro; si vocifera in paese che abbia in mente qualcosa di geniale, di grande per quella piccola comunità dal nome tanto strano Burgus Saturus o per dirla con i miei compaesani Borsadol. Il nostro progenitore musicale - Don Pietro Troncatti - da giorni è attorniato da  devoti parrocchiani che scuotono la testa, pare però che i fabbricieri  abbiano dato il loro assenso, ma allora è proprio vero: don Pietro vuole la banda, una ?Musica? tutta per Borgosatollo.

Nonostante l?aggirarsi di spettrali ombre dei rivali fedeli all?ostico Don Monteverdi  l?incipit  gli è giunto mesi prima dopo l?aver ascoltato ?la musica ? di un altro paese che accompagnava forse una processione o un sacro Triduo.

Di certo, purtroppo, sappiamo ben poco sennonché le anime del paese assommano a circa 2686 di cui 1368 maschi e 1318 femmine, ?materiale umano? quanto basta per istituire una prima scuola di musica all?ombra del campanile.

Le cronache dei tempi ci riportano profonde divergenze tra il Parroco Don Pietro e il curato ?taumaturgo? Don Monteverdi, ci ricordano della banca (altra geniale intuizione del pretino camuno) ospitata nelle sale a fianco della Parrocchiale ma non ci danno testimonianza né d?acquisti per strumenti né d?accessori (partiture, berretti e leggii) che facessero pensare alla costituenda banda musicale.

Site Map